News archive

Selezione per 1 assegno di ricerca Tipo A titolo "Caratterizzazione geomorfologica e sedimentologica del Fiume Po a supporto dell’aggiornamento del Programma di gestione dei sedimenti" durata 12 mesi Conv. Autorità Bacino Po Resp. Scientifico Prof. Surian

Pubblicazione bando di selezione dal 06/11/2023 al 21/11/2023 - Pubblicazione approvazione atti della selezione dal 30/11/2023 al 15/12/2023

Leggi

Seminario - Ancient impacts, early life, and gemstones: Insights into the Archean Eon from southern West Greenland

Relatore: Dr. Chris Yakymchuk (University of Waterloo, Canada) | Giovedì 9 Novembre 2023 – ore 16:30 | Aula Arduino

09.11.2023

The Akia Terrane of southern West Greenland hosts several peculiar geological features that record a transitional period in global geodynamics during the Archean Eon. The terrane is dominated by grey gneisses, metasedimentary rocks, and ultramafic complexes metamorphosed to granulite‐facies conditions. In the northern Akia Terrane, microstructures and structural map patterns have been used to argue that the ~100 km wide Maniitsoq structure formed from a giant meteorite impact at 3.0 Ga; however, diagnostic evidence of impact metamorphism is absent.

Leggi

Avviso di procedura comparativa per l’individuazione di un collaboratore esterno per l’attivita’ di armonizzazione e validazione di classificatori satellitari per sistemi fluviali - responsabile scientifico prof. Surian

Bando pubblicato dal 31/10/2023 al 07/10/2023 Approvazione atti dal 10/11/2023 al 17/11/2023

31.10.2023

Leggi

Avviso di procedura comparativa per l’individuazione di un collaboratore esterno per l’attivita’ di analisi e armonizzazione dati satellitari Sentinel 2 per la caratterizzazione geomorfologica fluviale - responsabile scientifico prof. Surian

Bando pubblicato dal 31/10/2023 al 07/11/2023 - Approvazione atti dal 10/11/2023 al 17/11/2023

31.10.2023

Leggi

Dai diamanti profondi informazioni sui movimenti dei supercontinenti

Il "Bo Live" - Online

23.10.2023

Negli ultimi dieci anni, grazie anche al continuo perfezionamento delle tecnologie di analisi, i diamanti si sono rivelati degli strumenti formidabili per arrivare a una migliore comprensione delle parti più inaccessibili del nostro pianeta: grazie alla loro straordinaria resistenza, non si alterano chimicamente durante i fenomeni geologici a cui vanno incontro, come le catastrofiche eruzioni vulcaniche che li portano in superficie in tempi molto rapidi, e possono veicolare informazioni che altri minerali non riescono a fornire.

Leggi