Rassegna Stampa

Udine, la collina del Castello non è naturale: è stata realizzata più di 3 mila anni fa, ma sono ancora misteriosi i motivi

Corriere della Sera - Online

07.04.2022

Sul Corriere della Sera le anticipazioni delle eccezionali scoperte sulla collina del Castello di Udine a cui si è giunti grazie ai lavori archeologici e geofisici guidati da Alessandro Fontana, professore associato del Dipartimento di Geoscienze.

E' stato così possibile accertare che la collina non ha un'origine naturale ma è stata realizzata per mano dell'uomo più di 3 mila anni fa, durante l'Età del bronzo. La collina, con un volume stimato di 400 metri cubi, è il più grande megamound d'Europa e supera i numeri di Silbury, nel sud dell'Inghilterra.

Il prossimo passo della ricerca sarà capire le motivazioni che spinsero gli uomini dell'Età del bronzo a realizzare un'opera di tali dimensioni e a tal fine, come spiega il prof. Fontana nell'articolo firmato da Paolo Virtuani,"verranno presto compiute nuove e più approfondite analisi e datazioni accurate di reperti con il radiocarbonio per cercare di risolvere questo enigma."

Leggi l'articolo sul Corriere della Sera - online (7 aprile 2022)