Media ed Eventi

Un video del progetto Hyperion è tra i finalisti dell’UNESCO Earth Futures Festival 2022

05.09.2022

Il video, prodotto da Eurisy, racconta le attività di protezione e monitoraggio del patrimonio culturale sull’isola di Rodi. Per votare c’è tempo fino al 15 settembre

L’isola greca di Rodi è soggetta a movimenti del suolo ed è situata in una zona sismica. Queste caratteristiche mettono a rischio il patrimonio culturale e richiedono un attento monitoraggio della deformazione del suolo attorno ai monumenti. Rodi è anche una delle quattro città, insieme a Venezia, Granada (Spagna) e Tønsberg (Norvegia), coinvolte nel progetto HYPERION che ha l’obiettivo di sviluppare nuovi strumenti e tecnologie per la difesa dei beni architettonici dagli effetti prodotti dai cambiamenti climatici.

Le attività in corso a Rodi sono raccontate nel video Safeguarding Cultural Heritage in Rhodes”, prodotto da Eurisy, che è stato selezionato come uno dei tre finalisti dell’ UNESCO Earth Futures Festival 2022, nella categoria “Community”.


 

Quest’anno i video che hanno partecipato alle selezioni del festival sono stati ben 972, provenienti da 89 Paesi.

Puoi vedere qui il video: https://www.youtube.com/watch?v=YoGkSm9wnxg

Per votare c’è tempo fino al 15 settembre ed è semplicissimo: basta collegarsi al sitowww.earthfuturesfestival.com/peoples-choice, cliccare su “Vote Now”, inserire la propria email e scegliere il video preferito

Il video che otterrà il maggior numero di voti si aggiudicherà il People’s Choice Award. Il film vincitore sarà annunciato durante la cerimonia di premiazione del Festival che si svolgerà a Sydney il prossimo 15 ottobre.