Personale docente

Annalisa Zaja

Professore associato confermato

GEO/11

Indirizzo: VIA G. GRADENIGO, 6 - PADOVA . . .

Telefono: 0498279193

Fax: 0498279111

E-mail: annalisa.zaja@unipd.it

Principali progetti di ricerca in qualità di responsabile:

Progetto Ministero degli Esteri "Investigation of the Earth by means of geomagnetic variations" (collaborazione con Accademia delle Scienze di Praga, Istituto Internazionale per le Ricerche Geotermiche (PI) e dell'Istituto Nazionale di Geofisica (Roma)
Progetto CNR-GNV "Vesuvio e Campi Flegrei" (collaborazione con Dipartimento di Geofisica e Vulcanologia (NA), Istituto Internazionale per le Ricerche Geotermiche (PI), Dipartimento di Geologia dell'Università di Leicester (UK)
2000-2003, Progetto EPOT: Innovazione Tecnologica ed Automazione nelle Applicazioni Integrate dei Metodi Elettromagnetici e dei Campi di Potenziale in Aree Vulcaniche, Programma Quadro del Gruppo Nazionale per la Vulcanologia
2001-2003 Progetto MIUR:Il contributo della geofisica alla valutazione dei rischi idrogeologici: esplorazione, monitoraggio e modellazione.
2003-2004 Programma Quadro del Gruppo Nazionale per la Vulcanologia, Epot: Innovazione tecnologica ed automazione nelle applicazioni integrate dei metodi elettromagnetici e dei campi di potenziale in aree vulcaniche
2005- 2007 Progetto PRIN: Esplorazione geofisica e geologica di alcuni complessi acquiferi alluvionali nella Pianura Padana tra Milano e Bologna, per la modellazione della circolazione idrica sotterranea. Tecniche geofisiche ed idrogeologiche per la caratterizzazione dell'acquifero parmense
2007-2009 Progetto PRIN: Studio integrato geofisico, geologico, petrofisico e modellistico-matematico di complessi acquiferi alluvionali rappresentativi del sottosuolo padano: relazioni tra scala della ricostruzione idrostratigrafica e modelli di flusso. Prospezioni TDEM e sismiche ad alta risoluzione per la caratterizzazione dell'acquifero parmense.

Progetti in collaborazione:

2002 Progetto PRIN: Applicazione di metodologie laser scanner e GPS/INS per il rilievo e la modellazione 3D di siti archeologici.
2003-2005 Progetto PRIN: "Frane catastrofiche: analisi dei meccanismi di innesco e dell'evoluzione di fenomeni franosi di grandi dimensioni e ad alto rischio tramite l’uso integrato di indagini geofisiche, telerilevamento satellitare e di modelli numerici".
2004-2006 UE Internal Project JRAP 17 within “CO2GeoNet” “Conceptual Model of Gas Migration from a Leaking Natural Analogue” an EU funded Network of Excellence on the Geological Sequestration of CO2.
2005-2007 UE Internal Project JRAP-2/2 within “CO2GeoNet” “The Feasibility of geophysical methods as a tool to detect migration pathways of CO2 in the shallow subsurface” an EU funded Network of Excellence on the Geological Sequestration of CO2.
2005 PRIN :“Monitoraggio e modellazione dei processi idrologici di piena ed innesco dei fenomeni di franamento superficiale per piccoli medi bacini montani.
2005 Progetto ex 60%: "Prospezioni geofisiche integrate a Montegrotto Terme (Pd)" in collaborazione con la Soprintendenza Archeologica del Veneto.
2005 Project VI Programma Quadro GOCE-CT-2004-505420 FLOODSITE “Integrated flood risk analyses and management methodologies”.
2007 Progetto Ministero degli Esteri: "Prospezioni geofisiche per la definizione spaziale del complesso romano della villa di Loron-Parenzo (Croazia)" in collaborazione con il Dipartimento di Archeologia dell'Università di Padova.
2009 Progetto di collaborazione con il Diaprtimento di Scienze della Terra di Milano riguardante alcuni acquiferi della Pianura padana lombarda.
2012 Progetto Eccellenza Cariparo GAPDEMM:GIS-based integrated platform for Debris Flow Monitoring, Modeling and Hazard Mitigation.